2009/07/26

Progetto Moonscape - Luna mai vista: un documentario libero e gratuito

di Paolo Attivissimo. L'articolo è stato ampiamente aggiornato dopo la pubblicazione iniziale. Ultimo aggiornamento: 2013/01/16.

Con il contributo dei lettori e degli appassionati, sto realizzando un documentario da distribuire gratuitamente, intitolato Moonscape – Luna mai vista, che raccoglierà esclusivamente immagini fotografiche e filmate autentiche delle missioni lunari, spesso inedite o poco conosciute, in forma restaurata e riscandita partendo dagli originali alla massima qualità disponibile nei limiti del budget di spesa.

Questo materiale è presente negli archivi online della NASA e (a pagamento) presso società specializzate in restauro e riacquisizione d'immagini, come Footagevault.com.

La trama è semplice: ricostruire, possibilmente in tempo reale e sicuramente in alta definizione, le escursioni lunari degli astronauti durante le missioni Apollo e fornire così una visione della Luna, attraverso gli occhi di chi vi ha camminato, che per gran parte del pubblico è assolutamente inedita, sia a causa della scarsa qualità delle immagini televisive della TV dell'epoca e dei pessimi riversamenti successivi presentati finora da quasi tutte le emittenti televisive, sia per il semplice fatto che in molti paesi i filmati integrali non sono mai stati trasmessi.

Lasciando sostanzialmente da parte il come ci siamo arrivati, Moonscape si concentrerà sulle visioni e le sensazioni di essere sulla Luna, per farvi vivere l'esperienza il più possibile in prima persona, sincronizzando tutte le foto, le riprese video e cinematografiche con l'audio sottotitolato e tradotto delle comunicazioni radio, con un commento che spieghi cosa fanno in ogni momento i due astronauti della prima missione che sbarcò sulla Luna, l'Apollo 11.

Niente teorie di complotto: quelle si smontano da sole con la spiegazione degli eventi e con il libro Luna? Sì, ci siamo andati (scaricabile gratuitamente).

Se il progetto avrà successo, se ci sarà interesse sufficiente e se i fondi basteranno (ogni donazione è ben accetta), proporrò lo stesso lavoro per le altre missioni Apollo, che sono ancora più ricche di documenti visivi. In alternativa, potrei creare un montaggio delle riprese migliori delle sei missioni lunari.

La presentazione ufficiale del progetto, inizialmente pubblicata qui, è ora nel blog apposito Moonscape Project insieme alle risposte alle domande tecniche più ricorrenti.

La prima edizione del documentario è disponibile dal 22 luglio 2012 presso Moonscape.info.


Dettagli sulla raccolta di fondi per Moonscape


Quanto hai raccolto finora? Il totale delle donazioni è aggiornato qui. Da questa cifra andrebbero tolte le commissioni di Paypal, ma non voglio perdere tempo a fare i conticini delle commissioni per ogni singola donazione, per cui la differenza ce la metto io.

Come li hai spesi? Acquistando filmati SD e HD da Footagevault.com, componenti hardware, testi e DVD di riferimento, pagando spazio su Vimeo e nomi di dominio, e facendo svolgere lavori di sottotitolazione e revisione. I dettagli sono disponibili su richiesta via mail da parte di qualunque donatore. Come concordato con i donatori tramite sondaggio, gli acquisti necessari esclusivamente per il progetto Moonscape verranno pagati interamente da questi fondi; quelli necessari per il documentario ma passibili anche di mio uso personale verranno pagati per metà di tasca mia e per metà dai fondi; quelli utili per il progetto ma utilizzati da me prevalentemente per altri scopi verranno pagati interamente di tasca mia.

Chi è questo Rodri che mi ha scritto a proposito della mia donazione? È Rodri Van Click, mio amico fidato, che si occupa della contabilità del progetto e di sollecitare chi s'è dimenticato di indicare il nome o nick con il quale vuole essere citato in Moonscape.

Quanti sono i donatori?
Oltre 500. Il conteggio aggiornato è qui.

Chi sono i donatori? I nomi o nick di coloro che hanno reso possibile Moonscape con le loro donazioni sono elencati qui e sono già nei titoli di coda del documentario.


Dite la vostra: meglio sei documentari in tempo reale o uno che copra le sei missioni?


Ho chiesto a Gen'xha di preparare una locandina (la vedete qui accanto) con un titolo leggermente differente, ossia Moonscape 11, con l'intenzione di preparare un documentario per ciascuna missione e quindi di dare una numerazione progressiva al titolo dei vari Moonscape.

Esaminando in dettaglio questo progetto, però, mi scontro con il fatto che le missioni successive hanno escursioni che durano ore e ore: seguirle in tempo reale significherebbe, per esempio, già quasi otto ore di documentario per l'Apollo 12, che salirebbero a ventidue per l'Apollo 17... c'è di che sfiancare anche il più sfegatato fan dei voli spaziali.

Si affacciano così varie idee alternative: un documentario integrale, in tempo reale, di due ore e quaranta minuti per l'escursione lunare dell'Apollo 11 e poi documentari di un paio d'ore per ciascuna delle missioni successive, quindi con una sintesi dei momenti più significativi delle escursioni; oppure un documentario unico di un paio d'ore che faccia una sintesi delle escursioni di tutte le missioni. Che ne dite? Potete dare il vostro parere nei commenti qui sotto e anche nel sondaggio in alto a destra in questa pagina.

Aggiornamento: il sondaggio ha dato una preferenza schiacciante (79%) all'opzione di realizzare un documentario integrale per la missione Apollo 11 e documentari in sintesi per le missioni successive. Grazie ai 534 lettori che hanno espresso la propria preferenza.

171 commenti:

Mak ha detto...

Wow! Sono felice che il progetto sia ufficialmente partito :D

Come dicevo in un commento ad un altro post, avrei piacere di partecipare scrivendo e registrando delle musiche originali assieme al mio fidatisssssimo chitarrista.

Ovviamente non mi offenderò se le stesse verranno poi scartate, ci mancherebbe!

Avendo letto le indicazioni di massima ("qualcosa che dia la sensazione della magia, della meraviglia e del pericolo di quel viaggio e di quel luogo"), mi chiedo però quale sia l'eventuale "deadline" per la consegna del materiale, più che altro per organizzarsi e valutare l'effettiva fattibilità dell'operazione.

Grazie per l'attenzione!
Saluti
M.

Paolo Attivissimo ha detto...

Grazie Mak,

mandami via mail qualche campione, per favore. Il progetto non ha data di scadenza, ma vorrei concluderlo entro novembre per dedicarmi all'Apollo 12.

Stefano ha detto...

Una sorgente di musica gratis potrebbe essere il sito di Moby.

http://www.mobygratis.com/gratis/list

Direi che il tipo di documentario che stai producendo (completamente gratuito) ben si adatta alle policy di Moby. E c'e' una libreria di quasi 100 brani tra cui scegliere ;-)

3n1gm4 ha detto...

> con lavoro: serve per esempio qualcuno
> che prepari i sottotitoli, rilegga i
> testi, faccia il controllo di qualità,
>

Su questa parte quando/come potrei contribuire? Ci darai qualche informazione dopo l'arrivo dei video?

Giorgio Bonfiglio ha detto...

E' davvero un'impresa da lodare, come ho detto in un'altro commento.

Offro il mio aiuto (oltre che economico, per quanto possibile) per sottotitoli e traduzioni, perchè non sono pratico nell'area video/montaggi/foto (lavoro nel campo IT).

Giorgio

Doc ha detto...

Grandioso Paolo!!! è un progetto fantastico sono molto contento che si riesca a realizzare!! Faccio subito un altra donazione... non risulto tra quelle pubblicate citami pure come Glauco Serretta ciao .

Diego ha detto...

Un brano che secondo me potrebbe essere interessante è il quinto (Lords of the Sky) di questo album disponibile su Jamendo con licenza cc-by-nc-sa.

Da fan di Kubrick ho trovato geniale la sua idea di utilizzare Sul bel Danubio Blu nelle scene dei voli spaziali. Tale brano è reperibile, con la stessa licenza dell'altro, su Liberliber, a questo indirizzo subito dopo la biografia.

In bocca al lupo per la realizzazione del documentario!

a_lounge_lizard ha detto...

Mi associo a Mak e ti mandero' un campione di musica che registrero' al piu' presto (ho gia' qualche ideuzza) - penso di fare qualcosa che si adatti alla scena della Terra che sorge, ma ovviamente potete usarlo per qualsiasi scena.

Mak, io credo che faro' qualcosa in multitraccia con chitarre pulite e delay lungo, in minore, funky lento...(comunicazione fra musicisti)

cip650 ha detto...

Effettuato versamento paypal, ora cerco di spiegare a mia moglie, che la dicitura Topone relativa la donazione effettuata, non ha nulla a che fare con una grossa Topa.

Questa transazione verrà visualizzata sulla tua fattura commerciale come "TOPONE".


Speriamo bene ;)

PrimoSecondoTerzo ha detto...

contento di donare per la prima volta per questo docimentario

Roberto Mazzoleni ha detto...

Mi rendo disponibile per la revisione dei sottotitoli e il controllo di eventuali verisioni parziali per controllare errori.

Di solito ne becco un po'... :-D

Domenico_T ha detto...

Non avendo nè carta di credito nè PayPal, la classica banconota nella busta è legale?

toto ha detto...

Paolo, io preferisco l'opzione: un documentario integrale per l'11 e poi delle sintesi per i successivi.

sei un grandissimo!

theDRaKKaR ha detto...

Rosario Marcianò è un contributore!!!!!!!!!!!!!!!!!!! O_____________________O

Andrea ha detto...

Vivissimi complimenti per il progetto! Non vedo davvero l'ora di vederlo.
Io mi sono prefisso, finché sono studente e nei fatti vivo con quello che mi dà il cantone, di non dare soldi in beneficenza o simili, però vorrei in qualche modo dare il mio contributo.
Come minimo farò seeding quando uscirà la versione torrent (perché hai intenzione di distribuirlo tramite torrent, vero?); però potrei fare revisione testi, eventualmente qualche traduzione.
Ci sarà un modo per vedere il lavoro in corso di creazione?

Gabriyel ha detto...

Ciao Paolo!
"...un documentario integrale, in tempo reale, di due ore e quaranta minuti per l'escursione lunare dell'Apollo 11 e poi documentari di un paio d'ore per ciascuna delle missioni successive, quindi con una sintesi dei momenti più significativi delle escursioni..."
Secondo me questa sarebbe il formato ideale.

Vincenzo e Laura ha detto...

Io sarei per il documentario di un paio d'ore riassuntivo di tutte le missioni. E' più gestibile per la divulgazione in scuole o durante serate osservative.
Saluti
Vincenzo La Monica

Danilo Salvadori ha detto...

Ciao Paolo.
Solo una piccola ripetizione: come ti ho anche scritto via mail, non l'ho inserito nel campo messaggi, ma puoi citarmi per nome e cognome senza problemi.

@Drakkar: Chi è stato a far questo scherzo??? :-D :-D :-D :-D :-D

Sergio ha detto...

Felice di entrare nell'impresa con una donazione.

Per quanto riguarda il sondaggio io sono per l'Apollo 11 integrale.

Vedere le operazioni sulla superficie in tempo reale secondo me sarebbe una gran cosa, considerando che nei vari documentari si vedono sempre solo spezzoni delle riprese, e diventa impossibile capire veramente come è andata la missione. Questo permetterebbe secondo me a chi vede il filmato di cogliere vari aspetti (tecnici, psicologici, etc.) che non si comprendono se si vedono le operazioni in spezzoni di filmati.

Personalmente (per deformazione professionale) sarei anche molto interessato a vedere le operazioni in "tempo reale" per confrontare le operazioni di 40 anni fa con quelle attuali sulla ISS, e chissà, capire qualcosa su come dovremo comportarci per le missioni future.

Ciao
Buzz

Stefano ha detto...

Secondo me va bene la versione integrale dell'Apollo 11, e riassunto delle altre. Ovviamente riempiendo i vuoti di attività col narrato, immagino che quasi tre ore di EVA abbiano anche alcuni tempi morti...

Giorgio Bonfiglio ha detto...

Se posso dire la mia, nessuna delle due soluzioni è esaustiva.

Un documentario in tempo reale per missione è infattibile. Farne uno in tempo reale e gli altri no, la vedo poco sensata.

Fare comunque dei documentari separati significherebbe cadere relativamente nella banalità. L'escursione, di fatto, è l'unica cosa totalmente diversa tra le varie missioni. Il resto sarebbe praticamente uguale in tutti i doc.

Del resto però anche schiacciare tutto in un documentario di 2/2.30 ore comprimerebbe il tutto troppo.

Butto lì un'idea: dividerla a puntate. Ogni puntata parla di tutte le missioni, ma la dividiamo in modo da stare nelle 8 ore totali.

- Preparazione e lancio
- Viaggio
- Escursione
- Ritorno (e non sembra ma si può parlare molto, delle varie parate, della lotta Russia/USA, di quello che ha comportato questa scoperta).

Giorgio

Fara ha detto...

ottimo!
mi sembra che si sia partiti nel modo giusto! ci sono un sacco di contribuenti sia economici che tecnici. Io posso provare a revisionare qualcosa, tipo sub e sincronizzazione, anche se non sono molto esperto.
Hai pensato ad una piattaforma condivisa per vedere gli sviluppi in tempo reale del progetto o la cosa è chiusa fino ad una prima beta release?

saluti
dreafara

Roberto ha detto...

Fino a quando durerà la "raccolta fondi"?

Sergio ha detto...

Secondo me vale la pena il documentario tempo reale + riassunti. Poi, volendo, condensare un rassuntone totale partendo da lì non dovrebbe essere molto oneroso.

Jena Plisskin ha detto...

Sono d'accordo sul concentrarci sulle missioni, lasciamo stare le teorie del complotto. Chi ci crede farà di tutto per continuare a mentire. Delle 2 ipotesi sul come fare prefirei la prima, ma obiettivamente temo sia anche la più onerosa in termini di tempo. Ok il volontariato, ma non vorrei essere il dittatore del vostro tempo libero...

@Drakkar: "Rosario Marcianò è un contributore!"
Ottimo, almeno vede il cielo con costrutto ;)

Paolo Attivissimo ha detto...

Andrea,

Ci sarà un modo per vedere il lavoro in corso di creazione?

Sì. Pubblicherò online le versioni intermedie a bassa risoluzione per la revisione e il controllo qualità di chiunque voglia contribuire.

Aggiungo la domanda alle FAQ.

theDRaKKaR ha detto...

Paolo, ma il nome di Rosario Marcianò tra i contributori è una boutade?!

Paolo Attivissimo ha detto...

Non avendo nè carta di credito nè PayPal, la classica banconota nella busta è legale?

Sì, è legale.

Paolo Attivissimo ha detto...

Su questa parte quando/come potrei contribuire? Ci darai qualche informazione dopo l'arrivo dei video?

Senz'altro. Le bozze di lavorazione saranno pubblicate online man mano che vengono pronte.

Paolo Attivissimo ha detto...

Hai pensato ad una piattaforma condivisa per vedere gli sviluppi in tempo reale del progetto o la cosa è chiusa fino ad una prima beta release?

La seconda che hai detto. Non avrò molto tempo per coordinare un team o un forum, purtroppo.

Paolo Attivissimo ha detto...

Fino a quando durerà la "raccolta fondi"?

Indefinitamente, o almeno fino a che è completa la serie di documentari.

Paolo Attivissimo ha detto...

Paolo, ma il nome di Rosario Marcianò tra i contributori è una boutade?!

Non sta a me dirlo :-)

Mattiaboss ha detto...

Un documentario che superi le 2-3 ore difficilmente riesce a tenere alta la concentrazione di chi guarda.. per cui sarei daccordo anch'io con l'ipotesi di fare, per le missioni successive all'apollo 11, una sintesi dei momenti salienti e ricondurre il tutto quindi a una serie di documentari di 2 - massimo 3 - ore l'uno. Inoltre sarebbe molto utile preparare un altro documentario che riassuma il programma spaziale della conquista della luna nel suo complesso. una sorta di anteprima di quello che verrebbe poi mostrato nei singoli documentari.
Per la colonna sonora, devo ancora ricevere risposta dalla siae sull'utilizzo gratuito di opere in un contesto di questo tipo. Spero non ci siano difficoltà... in ogni caso mi rendo disponibile per lavori di missaggio e mastering se necessari!

«¿®=Manoet=®¿» © ha detto...

Paolo, preferirei essere citato come Manoet che come Marco Giglio.
Grazie

In secondo luogo, per quello che è il mio parere fare un documentario per ogni missione lunare mi pare eccessivo. La missione dell'Apollo 11 è particolarmente importante perchè è stata il primo allunnaggio, ma le altre (senza voler sminuire il lavoro di tutti coloro che le hanno rese possibili) non mi sembrano così degne di nota. Di conseguenza, io direi di fare solo un documentario sull'Apollo 11 e poi, eventualmente un documentario-riassunto di tutte le altre.

Ah, complimenti a Gen'xha per la locandina

Giuseppe ha detto...

Oltre ad aver contribuito "monetariamente" sono disponibile a contribuire fattivamente. Se il budget non dovesse bastare, sono disponibile a prestare la mia voce. Non sono un doppiatore, ma un discreto Attore Teatrale.
Caro Paolo, Fammi sapere.

Xabaras (G.O.)

balloto ha detto...

Semplicemente fantastico!! Non vedo l'ora di vedermelo :)!

Grande Paolo e grandissimi tutti!!!

PS per quanto chiedevi nel tuo blog io preferirei la versione "documentario in tempo reale" ma è solo una preferenza :)

Aspettando il capolavoro!

Paolo Attivissimo ha detto...

Marco/Manoet,

ho aggiornato l'elenco come chiedevi.

Mattiaboss ha detto...

Io invece mi concentrerei ancora di più sulle missioni successive, proprio perchè la prima è nota a tutti, ma quanti sanno cosa hanno fatto le missioni seguenti?
Una cosa però da tenere in conto però è sicuramente il tempo... un conto è realizzare un documentario, un altro crearne una serie, per la quale, è necessario ovviamente molto più tempo. però magari una pubblicazione a "episodi" può essere fattibile.. dipende da quanto tempo intercorre tra un episodio e l'altro!

Fozzillo ha detto...

Io mi propongo per creare l'ISO del DVD.
Posso fare menù di tutti i tipi (rispetterei la grafica di Gen'xha), con sottotitoli e, eventualmente, audio multilingua.

Me la cavo bene anche per le conversioni di formati video, metodi per mantenere la qualità il più alto possibile. Posso dare consigli in caso di necessità.

Fozzillo ha detto...

Per la durata dei documentari...

Per l'11, certamente il tempo reale.

Per gli altri il tempo reale sarebbe interessante ma forse eccessivamente "geek".

Se l'obiettivo è divulgare al pubblico comune o anche semi-appassionato, il tempo reale non va bene.

Di documentari "classici" ce ne sono già molti, e di qualità (BBC), anche se Moonscape sarà migliore ;)

Io propongo documentari da 90/100 minuti a missione.

Ed in più un doc. con i momenti migliori, curiosità, interviste agli astronauti.

E per lo SKYLAB?

Se ne parla pochissimo, ma è una storia appassionante.
Ce ne è di materiale acquistabile pure di quello?

Giorgio Bonfiglio ha detto...

Non pensate che facendo un documentario sull'A11 e uno sugli altri si possa finire nel "copiarne" alcune parti?

Giuseppe ha detto...

A me piacerebbe il documentario integrale e poi i filmati ridotti! :)

Fabrizio ha detto...

Ciao Paolo,
per me la scelta migliore sarebbe un documentario di due, tre ore per ogni missione, più un documentrio che riassuma i momenti salienti dell'intero progetto apollo.
Diciamo che il "riassuntivo" potrebbe vivere anche di vita propria e gli altri sarebbero degli approfondimenti tematici sulle varie missioni.

«¿®=Manoet=®¿» © ha detto...

Paolo, in primis ti ringrazio per l'aggiornamento.
In secundis, volevo farti presente che il colore delle scritte
"Voti fino a ora:
Giorni restanti per votare: "
nel sondaggio che hai inserito sulla destra si confonde con il colore di fondo

Glauco ha detto...

Un episodio per ciascuna missione Apollo giunta fino alla luna (anche se in versione sintetizzata) devo ammettere mi fa venire l'acquolina in bocca mi auguro davvero si riesca a realizzare.
Paolo per te è una "missione possibile" .. facci sognare!
Ciao a tutti

Paolo Attivissimo ha detto...

nel sondaggio che hai inserito sulla destra si confonde con il colore di fondo

Lo so, ma non dipende da me, non mi risulta che sia modificabile il colore del font.


Non pensate che facendo un documentario sull'A11 e uno sugli altri si possa finire nel "copiarne" alcune parti?

Ci saranno delle ripetizioni perché le manovre sono grosso modo simili, ma in realtà fra le varie missioni ci furono differenze importantissime. Sto studiando la 12 ed è uno spasso, per esempio.


E per lo SKYLAB?

Non mi tentare :-)

Ce ne è di materiale acquistabile pure di quello?

Restaurato in HD, che io sappia, no.

Grazie per la proposta dell'ISO. Vediamo come si può collaborare, visto il peso dei file.


sono disponibile a prestare la mia voce

Grazie, Giuseppe! Mi manderesti una demo?

kappe ha detto...

Beccati il mio contributo ;)
Felicissimo di dare una mano per questo bellissimo progetto.
Per il format direi che in tempo reale per l'apollo 11 e riassuntone di 2 ore per le altre missioni è perfetto.

buon lavoro!

Giuseppe ha detto...

La farò, sperando che il mio caro vecchio eMac faccia il suo dovere.

Claudio Casonato ha detto...

Visto che se ho capito bene ci sono i sottotitoli, io potrei tradurli in Spagnolo.
Potrei anche cercare qualche amico o amica per il doppiaggio in Castellano.

Fammi sapere.

dyk74 ha detto...

Sarebbe interessante aggiungere i sottotitoli in multitraccia (come ad esempio nei DVD dove si puo' scegliere il sottotitolo)...

CIAO CIAO

Paolo Attivissimo ha detto...

Dyk,

sarà fatto, basta che mi spieghi come si fa :-)

cip650 ha detto...

ciao Paolo ti ho mandato una mail su topone at pbox, con una elaborazione del logo. Se ti piace ci posso lavorare (con una foto in hi)

Ciao, Marco.

theDRaKKaR ha detto...

a proposito, in passato ho fatto authoring per un paio di dvd.. se serve sono a disposizione..

Fozzillo ha detto...

Grazie per la proposta dell'ISO. Vediamo come si può collaborare, visto il peso dei file.

Semplice,
quando il doc è finito, disponibile per il download (o poco prima), me lo scarico in HD, lo converto in PAL (forse meglio in NTSC per mantenere i 30fps dei file originali), e faccio il DVD.

I sottotitoli li prendo dai file .srt che, mi pare di capire, ci saranno.

Mi serviranno solo pochi mega in più per i sorgenti della grafica e qualche byte per i testi.

dyk74 ha detto...

@Paolo: spero tu abbia visto la demo che ti ho spedito... e' una cosa fatta in 5 minuti, ma e' una cosa fattibilissima quando si crea l'iso del DVD...
CIAO CIAO

Paolo Attivissimo ha detto...

Dyk,

non ancora: ormai mi conosci, le mie code di posta sono di proporzioni epiche. Ma lo guarderò.

Paolo Attivissimo ha detto...

ciao Paolo ti ho mandato una mail su topone at pbox, con una elaborazione del logo.

Vista, grazie, ci penso e ti rispondo via mail.

Senbee ha detto...

Caro Paolo, ti seguo da anni e sono interessatissimo a collaborare al documentario.
Da parte mia, posso offrirti collaborazione per due aspetti del documentario, che sono entrambe mie passioni:
- I sottotitoli. Revisione e sincronizzazione, soprattutto.
- Musica. Sto scrivendo qualche pezzo (che poi metterò su Creative Commons se ti va bene, altrimenti va bene anche di pubblico dominio). Come posso mandarti qualche demo appena sarà pronta?

Infine il mio consiglio: una puntata di un paio d'ore per ogni missione, con le curiosità, i punti più salienti e i video più belli.

Jena Plisskin ha detto...

Ciao Paolo,

domanda da ignorante: non si potrebbe usare www.archive.org per l'host della iso ? Sarebbe un sito http disponibile sempre, anche se consiglio l'uso congiunto del torrent. Non sapendo come funziona archive.org potrei aver detto una castroneria.

roberto ha detto...

Paolo, il progetto sembra essere ogni giornoiù bello e interessante, non vedo l'ora... ho partecipato mandando il mio - piccolo - contributo via paypal. puoi pubblicare il mio nome come da messaggio allegato al versamento. Buon lavoro!
roberto licari - palermo

Roberto ha detto...

Pensi di utilizzare anche ITunes per la distribuzione?
In Italia non è ancora presente la sezione dei film ma è possibile usare quella dei podcast come hanno fatto per distribuire gratuitamente il film
"Torno subito"
.

IA ha detto...

Ottima iniziativa, ha spinto un long time lurker a donare e commentare... per chiederti di comparire come "A.I." nell'elenco, dato che non l'ho scritto esplicitamente nel messaggio :P
thanks

Tommy ha detto...

Innanzitutto congratulazioni per la fantastica idea! Un documentario gratuito in HD e in tempo reale del primo allunaggio è una cosa che non si era mai vista! Complimenti!
Vorrei contribuire in qualche modo per quanto riguarda la musica e il missaggio, sto componendo una serie di Suites ispirate alle missioni lunari, appena avrò pronto qualcosa sarò felice di mandarti dei samples!

Paolo Attivissimo ha detto...

Roberto,

Pensi di utilizzare anche ITunes per la distribuzione?

Userò qualunque canale sia gestibile facilmente e non ponga condizioni capestro.

Grazie per il contributo!



Senbee, Tommy,

Come posso mandarti qualche demo appena sarà pronta?

Mandami una mail con le coordinate per scaricarle, grazie.

Giorgio Bonfiglio ha detto...

-
Ci saranno delle ripetizioni perché le manovre sono grosso modo simili, ma in realtà fra le varie missioni ci furono differenze importantissime. Sto studiando la 12 ed è uno spasso, per esempio.
-

Allora a questo punto mi viene un'altro dubbio: il documentario quando inizia e quando finisce? Nemmeno un minimo accenno sul viaggio?

(Ti ho mandato una mail da un indirizzo @grg-web.eu l'hai vista? Ho avuto alcuni problemi con l'SMTP che usavo e non vorrei fosse sfuggita, era abbastanza importante :D).

Giorgio

Paolo Attivissimo ha detto...

Giorgio,

vista, grazie. Ho tanta posta e non riesco a rispondere a tutti.

Il documentario quando inizia e quando finisce? Nemmeno un minimo accenno sul viaggio?

Per ora pensavo di riassumerlo tramite la voce narrante durante i sette minuti del filmato della discesa sulla Luna. Il documentario è già lungo 2h40 solo con l'escursione.

Willy ha detto...

I filmati hanno l'audio?

Per il documentario proporrei di fare più tracce audio:
- audio originale (se c'è!)
- traccia musicale
- musica + voce narrante (eventualmente multilingua) che illustra quello che sta succedendo, magari con qualche chicca, tipo il tentennamento di Buzz sulla scaletta ;) etc...

Paolo Attivissimo ha detto...

Willy,

no, i filmati che arrivano da Footagevault non hanno audio.

Concordo sul multitraccia, e l'audio originale c'è, c'è :-)

Giorgio Bonfiglio ha detto...

Per ora pensavo di riassumerlo tramite la voce narrante durante i sette minuti del filmato della discesa sulla Luna. Il documentario è già lungo 2h40 solo con l'escursione.

Secondo me sono troppo pochi. Potremmo aggiungere il filmato del lancio (esiste in risoluzione decente?)?

Paolo Attivissimo ha detto...

Esiste, anche in HD se vuoi (e se lo paghiamo), ma mi chiedo se non sia fuori tema (è la Luna mai vista, non il viaggio per arrivarci) e un'aggiunta al budget e alla durata. Le immagini della partenza si sono viste abbastanza spesso.

Claudio Casonato ha detto...

Tra l'altro... le commissioni PayPal non sono proprio noccioline.
Non credo che tu debba fare i conti su ogni singola donazione, potresti, molto piu' facilmente, calcolare il x% (2 % forse?) sul totale incassato, che al momento sono una bella 70 euri...

Mousse ha detto...

@Paolo: l'ultima build di Mplayer per windows/linux dovrebbe leggere il formato dei filmati.

Paolo Attivissimo ha detto...

Mousse,

Mplayer Extended funziona, ma è lento. Anche VLC 1.01, ma ha bisogno di un po' di manipolazioni per ridare le proporzioni giuste all'immagine.

Paolo Attivissimo ha detto...

IA,

mandami una mail che indichi l'indirizzo che hai usato per la donazione, altrimenti non posso risalire a chi sei. Grazie.

Fozzillo ha detto...

Scommetto che il formato è 1920x1080, ma il formato è 4:3, totalmente fuori standard.
C'ho preso?

Paolo Attivissimo ha detto...

No, il formato dei video HD di Footagevault è DVC-PRO HD 1080 (come codec) con risoluzione 1888 x 1062).

La pellicola 16mm ha un rapporto grosso modo 4:3.

Fozzillo ha detto...

No, il formato dei video HD di Footagevault è DVC-PRO HD 1080 (come codec) con risoluzione 1888 x 1062).

E' un problema di quicktime.

1888x1062 è la "clean aperture", la parte attiva dell'immagine.

DVCPRO HD 1080i/60 è 1280x1080 (NTSC),

DVCPRO HD 1080i/50 è 1440x1080 (PAL),

quicktime lo cosidera 1920x1080 per rendere i pixel quadrati e ne ritaglia un margine considerato non attivo/non valido (un retaggio del video analogico).

In quicktime:
"Choose 'Show Movie Properties' from the Window menu. Click the Presentation tab and choose your aperture settings:"
preso dal fondo di questo post, c'è anche la schermata relativa.

Altrimenti verifica la risoluzione con un altro software,

in VLC dal menù STRUMENTI > DETTAGLI CODIFICATORE.

La pellicola 16mm ha un rapporto grosso modo 4:3

Spero che ci siano i "provini" in testa con il cerchio (tipo monoscopio RAI) per determinare il rapporto corretto.

Credo che il documentario va fatto in 16:9, ma tutto il materiale è in 4:3, sorge il problema della quadratura del cerchio (o meglio, la rettangolazione del "quadrato").
Visto che non se ne parla di ritagliare i video per renderli 16:9,
butto lì una proposta:

Il video in 4:3 "appoggiato" alla sinistra del frame, nella colonna che rimane a destra, testi foto e altre info a mò di menu verticale web.

Paolo Attivissimo ha detto...

Spero che ci siano i "provini" in testa con il cerchio (tipo monoscopio RAI) per determinare il rapporto corretto.

Purtroppo no. Le test card iniziali mostrano solo righe e non cerchi.


Visto che non se ne parla di ritagliare i video per renderli 16:9

Ci stavo pensando. In molti casi l'inquadratura è fissa e un pan-and-scan verticale potrebbe essere più utile che un'inquadratura statica.


Il video in 4:3 "appoggiato" alla sinistra del frame, nella colonna che rimane a destra, testi foto e altre info a mò di menu verticale web.

Carina, la valuterò sicuramente. Bisogna vedere come viene nelle versioni non-HD.

axlman ha detto...

Riguardo al tipo di documentari dico la mia: quando non sai cosa è meglio fare, meglio fare tutto, così da accontentare tutti.

Quindi propongo:

— un documentario sulle missioni pre-Apollo 11 per mostrare come si è arrivati ad esso

— un documentario completo per ogni missione (per gli appassionati)

— un documentario ridotto per le missioni più lunghe (per i meno appassionati)

— un documentario complessivo che riassuma tutte le missioni (per chi ha proprio fretta)

Sarebbe un lavoraccio, e capisco che buona parte ricadrebbe su di te, ma sarebbe anche qualcosa di oserei dire storico ed epico.

Da parte mia farò tutto quello che posso: come ti ho già scritto in privato, il mio aiuto economico sarà costante per i mesi a venire.
Purtroppo per quanto riguarda l'aiuto lavorativo non so come potrei essere utile: potrei giusto revisionare i sottotitoli, se serve.

P.S.
Oltre a Rosario tra i contributori compare anche Mazzucco: possibile che siano rinsaviti entrambi di colpo e contemporaneamente? Noi di Boyager pensiamo di no...

theDRaKKaR ha detto...

Voi di Boyager però vi fate sgamare facilmente :)

Goliardoni!!

Axel Kuhn ha detto...

Ho provato a creare una "locandina"... che ne pensate?
Ecco il link alla locandina.

Paolo Attivissimo ha detto...

Axel,

non mi piace molto l'effetto mosso nella parte destra della scritta.

La Luna piena così è troppo "piena"; trovo più elegante la falce (anzi, la faremo probabilmente ancora più sottile che nella locandina attuale), e da quall'angolazione è poco riconoscibile.

Per ora preferisco la versione attuale, ma ti ringrazio della proposta.

Axel Kuhn ha detto...

Va bene.
Comunque, se avete bisogno una qualche chicca o aiuto (punto di vista grafica), potete contattarmi e farò il possibile per aiutarvi...

Domenico_T ha detto...

E' una luna un po' troppo ... minacciosa *fear*
Non sembra manco lei, bensì uno sperduto satellite di Saturno :D

Axel Kuhn ha detto...

E che ne dite di questa luna: link?

Pax ha detto...

Wow, il Rosarione Marciano' tra i contribuenti!!!! :-D That's awesome!

ANDre1 ha detto...

Ho donato 5 €.. Lo so che sono pochi, ma è quello che potevo fare al momento.. Per ora bastano, vero?

Poi se avrò la possibilità ne donerò altri..

Paolo Attivissimo ha detto...

Per ora bastano, vero?

Tutto fa brodo, grazie!

Guido Q ha detto...

Paolo,

grazie per l'inserimento nella lista! Soltanto, c'è un refuso: il mio nome è Guido CuPani, non CuBani.

A presto,
Guido

Paolo Attivissimo ha detto...

Guido,

ho corretto, grazie e scusa!

lukkinen ha detto...

Bravo Paolo è una bellissima iniziativa, noi potremmo aiutarti traducendo i sottotitoli in lingua ungherese, si tratterebbe di permettere la diffusione dei filmati anche a beneficio di circa 11 milioni di magiari diffusi worldwide sicuramente desiderosi di conoscere e non credere!!! fammi sapere in email se ti è utile questa opportunità, ciao Luca

Jack Ryan ha detto...

Grandissimo progetto, da appassionato non posso che apprezzare, purtroppo sono uno studente e ancora non ho molti soldi, altrimenti avrei contribuito volentieri al progetto.
Comunque posso chiedere a che punto sono i lavori al momento?

Paolo Attivissimo ha detto...

Axel,

bello il Sole che spunta, ma non è astronomicamente corretto.

E il font delle didascalia deve essere Futura, senza sfumati o simili.

Paolo Attivissimo ha detto...

Jack,

per ora è in corso l'acquisizione dei filmati HD e stiamo facendo le prove di animazione 3D. Sto scrivendo i testi di accompagnamento e i titoli di testa. Sto valutando varie offerte per le musiche. Sono arrivate le foto in altissima risoluzione della missione Apollo 11.

Fasi preliminari, insomma. Spero di rilasciare presto un trailer.

Slowly ha detto...

Io posso provvedere alla traduzione in russo, bulgaro, marocchino, albanese, rumeno.

:D

Altre cose no, non riesco manco a montare la sorpresa dell'ovetto kinder, figuariamoci un qualche tipo di video.

No no.

Axel Kuhn ha detto...

Quindi il sole lo tolgo? O lo devo solo spostare?

Paolo Attivissimo ha detto...

Axel,

Se togli il sole e sistemi i font, il poster è praticamente identico al precedente.

Per tenere il sole, che è molto bello, dovresti trovare e usare una foto della Luna in cui è una falce sottilissima, ossia come dovrebbe apparire nella realtà.

Slowly ha detto...

Il problema è giustificare ai familiare delle fatture via mail con dicitura TOPONE!!!

O_o

:D

fabio ha detto...

@ Paolo
Per le musiche ti propongo un sito di musicisti che rilasciano le loro opere in Creative Commons

http://www.jamendo.com/

Ci sono molti pezzi, dalla muscica da film, al blues al rock alla techno. Si potrebbero scegliere pezzi e contattare gli autori per il riconoscimento dei cosiddetti "credits"

ValterVB ha detto...

Ho letto che userai anche del 3D, forse lo conoscevi gia' ma qua ci sono modelli 3D, immagini e Texture da poter utilizzare.

http://www.nasa.gov/multimedia/3d_resources/index.html

Ciao
ValterVB

Michele ha detto...

Si parlerà delle obiezioni di chi crede che fu una messinscena? Soltanto con brevi accenni.

Secondo me sarebbe da evitare ogni riferimento ai dubbi e ai deliri. Le immagini a disposizione possono permettere di fare un lavoro davvero memorabile e negli anni a venire non penso ci saranno più in giro le idiozie che si leggono oggi sulle esplorazioni spaziali. Contrariamente alle altre forme di complottismo, che prosperano con il passare del tempo grazie a verifiche che diventano difficili da fare a distanza di anni, quello lunare è distinato a una fine certa e penso anche molto rapida, davanti a prove diventano ogni giorno più evidenti e incontrovertibili. Quindi secondo me è meglio evitare di "sporcare" il documentario con i complotti, tanto gli accenni possibili non interessano nè a noi nè ai complottisti. Ciao a tutti.

Vittorio ha detto...

Grazie per il lavoro che state facendo, ho contribuito anch'io come potevo. Una paio di domande: nei documentari ci sarà anche spazio per qualche minuto di vita a bordo durante il viaggio? Ed inoltre in qualche maniera potrebbe essere previsto un accenno alla sfortunata storia dell'Apollo 13? Come locandina deve per forza esserci la luna oppure si possono mettere anche altre immagini?

Paolo Attivissimo ha detto...

Grazie Vittorio! Moonscape è dedicato all'escursione lunare, e già lì sono due ore e mezza, per cui non possiamo includere la vita a bordo.

Ma ci sarà spazio per farlo come contenuto a parte del progetto. Più fondi abbiamo, più materiale possiamo includere.

L'Apollo 13 verrà trattata a parte, in un altro Moonscape apposito, se tutto va bene.

Per la locandina sono aperto a suggerimenti, purché siano compatibili con il tema: solo immagini reali, e che sia chiaro che si tratta di raccontare l'emozione di vedere la Luna con i propri occhi.

Willy ha detto...

Sarebbe stato simpatico preparare un sito web dedicato a Moonscape ma quelli più papabili:
moonscape.blogspot.com
www.moonscape.org
sono già stati presi :(

Henry62 ha detto...

Ciao,che ne dite di:

http://moonscape-project.blogspot.com/

Paolo Attivissimo ha detto...

Henry,

niente male! Sono un po' esitante all'idea di disperdere le info in tanti blog, ma sono tentato. Avrebbe il vantaggio di raggruppare bene le questioni relative al documentario.

Si potrebbe sempre mettere un link su Complotti lunari quando sul blog del progetto vengono pubblicate novità.

Willy ha detto...

Secondo me questo progetto merita un posto tutto suo. Magari si può fare un dongaddio™ :P

yupswing ha detto...

Ciao Paolo e ciao a tutti.
Ho preparato tre bozze per la possibile copertina (sono in dimensione adatta a copertina da DVD solo fronte, il resto dell'immagine con il laterale e il retro per ora ve la risparmio)

Cosa ne pensate?
http://dl.getdropbox.com/u/683344/moonscape_1.jpg
http://dl.getdropbox.com/u/683344/moonscape_2.jpg
http://dl.getdropbox.com/u/683344/moonscape_3.jpg

S'intende che non voglio in alcuna maniera tentare di offuscare il lavoro di altri, ma dato che Paolo ha lasciato spazio aperto in questa componente, mi sono permesso di inventare qualcosa.

Ciao
Simone Cingano

yupswing ha detto...

ups, dimenticavo di dire che

1. tutte le immagini utilizzate sono immagini NASA

2. gli originali (che se la cosa interessa fornirò) sono in formato PSD (la parte davanti è 12,9 cm per 18,4 cm + 3mm di margine per l'errore @ 600dpi)
[ la copertina complessiva è 27,8cm * 19,0cm @ 600dpi ]

testo, loghi e disposizione generale sono giusto una bozza da sviluppare se l'idea suscita interesse

chiedo scusa per il doppio post, ma ci tenevo a specificare :)
ciao
Simone Cingano

Davide ha detto...

Ciao
Ho già mandato una mail,ma volevo ribadire che,qualora cercaste contributi musicali per questa bella iniziativa,sarei molto interessato,come musicista,a poter dare il mio contributo.

Da_groovestar83@hotmail.com

Davide

TommasoDS ha detto...

Appena donato anch'io, ho indicato il mio nome tra le istruzioni per la donazione, sperando di non aver fatto qualche sbaglio, nel caso fatemi sapere; grazie del lavoro che state facendo

Sashan ha detto...

...ci sono anch'io :-) e se serve una mano per editing e revisione testi, sono qua.

Buon lavoro a tutti e grazie Paolo, sei troppo un grande :-)

Sash

noquarter ha detto...

Ok ci sono anche io, in bocca al lupo col progetto! :)

Andrea

superkick ha detto...

http://dl.getdropbox.com/u/683344/moonscape_3.jpg

Secondo me, una locandina/copertina del genere sarebbe perfetta. Secondo me, una foto della luna vista da lontano non rende bene l'idea della magia di quella missione. Una foto scattata sul satellite, invece, sarebbe perfetta per immergere gli spettatori nello spettacolo.

Comunque Paolo, se serve una mano, sono qui, ti avevo mandato una mail tempo fa ma non ho ricevuto risposta. Sono un semplice blogger, ma scrivo su un blog famoso, (Geekissimo.com, 40.000 visite giornaliere uniche, di sicuro conoscerai Angelo di Veroli (Shor), lui conosce te, vi sarete sicuramente incontrati a qualche manifestazione per blogger) e se posso aiutare per qualsiasi cosa, non esitare a dirmelo.

Paolo Attivissimo ha detto...

Ciao Superkick,

bella la locandina, ma ha due problemi: è un "falso" (hai aggiunto il cielo nero, mentre la foto originale taglia il cielo appena sopra la testa dell'astronauta e gli mozza l'antenna radio) e quindi tradisce lo spirito del film (solo immagini reali) ed è un'immagine conosciutissima.

La scelta della Luna era stata fatta per avere un simbolo semplice e non riferito a una singola missione.

Se hai una foto poco conosciuta ("mai vista" o quasi) da proporre, magari anche di una missione successiva, si potrebbe provare.

Grazie, intanto, della disponibilità: servirà sicuramente tutto l'aiuto possibile.

superkick ha detto...

Ciao Paolo,

la locandina che ti ho segnalato è stata creata da yupswing, insieme ad altre due, puoi vederle qualche post più in su. Io mi sono limitato a riportarle ^^ Comunque, se ti serve una mano relativa a blog marketing o cose del genere, contattami pure. Non so, ad esempio si potrebbe mettere su un post pubblicitario del documentario, e diffonderlo tramite marketing virale, un pò come hanno fatto quelli di BlogMagazine diffondendo la loro "g virale" (http://www.blogmagazine.net/la-g-virale-di-blogmagazine/) in tantissimi blog, anche famosi. Il risultato: si è creata un'attenzione enorme sul progetto, ben prima che partisse.

yupswing ha detto...

Ciao Paolo,
guarda anche le altre due prove (che come diceva superkick sono un po' più sopra nei commenti), magari ti interessano di più.

Sto cercando negli archivi NASA Images qualche foto interessante.

Il fatto è che non credo affatto di aver messo un falso. Conosco la storia della AS11-40-5903, ed è una delle foto più rappresentative.
E' vero che venne aggiunto il "cielo" sopra la foto, ma nel caso specifico io ne ho "aggiunto" chilometri... certamente non è possibile mettere le scritte sulla faccia di aldrin solo perché la foto deve riempire il 100%, non trovi? è una questione di equilibri e senso estetico.

ho anche alterato i colori per renderla più d'impatto.
il documentario sono filmati originali restaurati (e già il concetto restauro forse sarebbe da dibattere, certamente non sono gli ORIGINALI), la copertina / locandina però deve attirare l'occhio ed essere onesta. io credo che quella lo sia.

sono poi contrario all'idea di utilizzare fotografie di foto succesive. questo documentario è sull'APOLLO 11, utilizziamo fotografie di quella missione. no?

in ogni caso sarebbe un falso, a mio parere (ma poi lo scovabufale sei tu e ho sempre imparato e scoperto molte cose grazie a te), se avessi disegnato l'antenna.

se qualcuno ha qualche foto da proporre e trovi/ate che la "cornice" sia adatta al progetto, io la lascio vuota atta a ricevere qualsivoglia immagine

grazie superkick per i complimenti (se tali erano :P)

Ciao paolo,
buon lavoro e ancora complimenti perché come al solito tieni mille progetti in piedi e dedichi tempo a tutti. eccezionale! :)

Paolo Attivissimo ha detto...

yupswing,

guarda anche le altre due prove (che come diceva superkick sono un po' più sopra nei commenti), magari ti interessano di più.

Viste. Una ha le stelle visibili insieme alla Luna: sarebbe un falso che perpetuerebbe una delle tesi complottiste più ricorrenti ("mancano le stelle nelle foto, si dovrebbero vedere").

Un'altra è troppo da Google Earth :-)

Tutte hanno il logo NASA che tassativamente è vietato usare senza esplicito permesso della NASA.

Come vedi, fare una locandina bella e rigorosa non è banale.


Il fatto è che non credo affatto di aver messo un falso. Conosco la storia della AS11-40-5903, ed è una delle foto più rappresentative.

E' anche una delle più famose, e usarla si scontra con il "mai vista" dello slogan.

Anche qui, aggiungere il nero significa perpetuare il mito delle foto ritoccate. Lo so, sono un purista, ma non voglio fare favori ai lunacomplottisti che si avventeranno su questo progetto per cercare di infangarlo.

ho anche alterato i colori per renderla più d'impatto.

Anche questo non è accettabile. Un conto è ripristinare i colori originali, un altro è alterarli.


il documentario sono filmati originali restaurati (e già il concetto restauro forse sarebbe da dibattere, certamente non sono gli ORIGINALI)

Sì, sono originali. Il restauro consiste soltanto nell'acquisizione con tecniche moderne e nella ripulitura digitale.



sono poi contrario all'idea di utilizzare fotografie di foto succesive. questo documentario è sull'APOLLO 11, utilizziamo fotografie di quella missione. no?

OK.


in ogni caso sarebbe un falso, a mio parere (ma poi lo scovabufale sei tu e ho sempre imparato e scoperto molte cose grazie a te), se avessi disegnato l'antenna.

Certamente!


buon lavoro e ancora complimenti perché come al solito tieni mille progetti in piedi e dedichi tempo a tutti. eccezionale! :)

Grazie, ma vorrei anche riuscire a finirne qualcuno!

yupswing ha detto...

** Viste. Una ha le stelle visibili insieme alla Luna: sarebbe un falso che perpetuerebbe una delle tesi complottiste più ricorrenti ("mancano le stelle nelle foto, si dovrebbero vedere").

Hai assolutamente ragione, per "amor" di estetica mi sono lasciato andare.

** Un'altra è troppo da Google Earth
** :-)

eh si, hai ragione. in effetti era più una prova che altro.

** Tutte hanno il logo NASA che tassativamente è vietato usare senza esplicito permesso della NASA.

Questo non lo sapevo (davo per scontato che essendo le immagini della NASA, però hai ragione non mi sono documentato).

---

Concordo su tutto ciò che hai detto, e in effetti ci sono varie correzioni da fare. Mi ci metto sotto e faccio altre proposte assolutamente "LEGIT"

Non ci avevo riflettuto sopra ma qui i concetti contano eccome. REALE e MAI VISTO.
li terrò bene a mente prima di sottoporre altro ^^

ciao
Simone

superkick ha detto...

@yupswing: erano complimenti, e anche vivissimi, secondo me come locandine sono molto valide, anche se ovviamente il giudizio finale spetta a Paolo. ;)

theDRaKKaR ha detto...

ragazzi state parlando con un purista che si costruisce i modellini in scala a casa... vi mangia in un solo boccone :-D

yupswing ha detto...

mai pensato di mettermi contro, per chi mi hai preso per un suicida??? ^^

christian ha detto...

Se vi serve della musica che possa fare da colonna sonora al progetto, sul sito magnatune.com nella sezione ambient vi sono diversi artisti che hanno fatto ottimi lavori che si potrebbero abbinare alle sequenze spaziali. Però per poter scegliere quelli più adatti secondo me, bisognerebbe vedere il filmato finale.
nel frattempo ne segnalo alcuni
-logic gate
-stargarden
-ion
-clair fich

jumpjack ha detto...

non ho capito bene, i filmati costano 500 euro e ne "abbiamo" messi da parte 5000???

Paolo Attivissimo ha detto...

jumpjack,

leggi bene l'articolo e tutto sarà chiaro.

manuki ha detto...

Ciao Paolo.
Mi pare di capire che in molti si sono offerti per i sottotitoli. Se servisse ancora aiuto ci sono anche io.
Creazione, synch, ma anche traduzione inglese italiano...

Paolo Attivissimo ha detto...

Manuki,

grazie della disponibilità! Resta in ascolto, ti chiederemo sicuramente una mano.

theDRaKKaR ha detto...

non ho capito bene, i filmati costano 500 euro e ne "abbiamo" messi da parte 5000???

ingenuo! è tutta una copertura dello SMOM/NWO per la raccolta fondi

mazzo88 ha detto...

Ciao Paolo,vorrei contribuire anch'io a MoonScape,ma non saprei dove indirizzare la busta con la donazione.Se vuoi dare un occhio questo è il mi sito sull'astronomia.
http://www.portastronautico.altervista.org/
Mi piacerebbe un tuo parere.Ciao
mazzo8@msn.com

mazzo88 ha detto...

Una marea di video e foto è disponibile su http://www.apolloarchive.com/apollo_gallery.html

Paolo Attivissimo ha detto...

Mazzo,

grazie della segnalazione, ma Apolloarchive è già nell'elenco di destra del blog.

Per la donazione, puoi spedire a Paolo Attivissimo - via Prati Botta 16B - Barbengo, Svizzera. Grazie!

Per il tuo sito: contenuti interessanti, ma ti serve una grafica più leggibile e meno anni Novanta. Dovresti sistemare cose tipografiche come gli spazi prima delle virgole (non ci vanno).

Buon lavoro!

Fry Simpson ha detto...

Caro Paolo

avevo già provato a inviarti una donazione con Paypal e la mia carta ricaricabile, ma Paypal non ha mandato l'operazione a buon fine, restituendomi (dopo 40 giorni!!!!) la cifra che avevo chiesto di trasferirti, ma pensando bene di tenersi 3 (dicansi TRE) commissioni da un dollaro l'una!

Ora, pagare la commissione su una operazione NON effettuata lo trovo un FURTO.


Oltretutto, quelli della carta di credito ricaricabile (Flash Ricaricabile su c/c BancaIntesa ed emessa da Setefi) mi hanno scalato dall'importo disponibile senza documentarle nei movimenti sia la cifra poi restituitami, sia le commissioni che si sono tenuti!

Sfiancato da 55 minuti al telefono col customer service della Setefi per capire dove erano spariti i due euro mancanti, e inca**ato nero sia con Paypal che -soprattutto- con la Setefi sono tornato alla vecchia cara snail-mail, e ho messo dei contanti in una busta (come ti ho comunicato in privato per e-mail).

Vediamo se questo tipo di transazione si dimostra più economica (io pago 65 centesimi contro 2 euro, e tu non paghi commissioni) e veloce (per quanto sia lumaca, 40 giorni non ce li dovrebbe mettere una lettera cartacea!)

theDRaKKaR ha detto...

@Fry

che ladri!

mazzo88 ha detto...

Ciao Paolo,sono Mazzotti Stefano.Vorrei sapere se ti è arrivato il mio contributo e se è possibile essere inserito nel tuo elenco.Grazie ciao.

Paolo Attivissimo ha detto...

Ciao Stefano,

è arrivato, grazie! Verrai incluso nei prossimi giorni, sono un po' in arretrato con l'amministrazione.

Daniele ha detto...

Paolo,

volevo solo sapere se ti è arrivata la mia donazione per posta. Sono Daniele Gallesio.

Non vorrei fosse stata "intercettata"
Ciao

jumpjack ha detto...

E disponibile online il sorgente del mio programma per convertire le trascrizioni dei dialogi dal formato Apollo Lunar Surface Journal al classico formato .SRT per i sottotitoli.

Il programma è solo una bozza, ma se a qualuno interessa...
http://code.google.com/p/moontitle/

Stupidocane ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Stupidocane ha detto...

Ehm... riposto il commento. E' sparuto. Nel caso cancellerò i doppioni.

Ho letto che cercavi una falce di luna strettissima e l'ho trovata qui

http://tinyurl.com/yk7byrp

E nel caso servisse sto pensando alla musica. Fosse possibile, gradirei molto qualche elemento in più dello storyboard.

Paolo Attivissimo ha detto...

Stupidocane,

questo blog ha la moderazione preventiva, i commenti non compaiono subito.

Bella la falce, ma troppo sottile (non si capisce che è la Luna).

Credo di aver trovato, comunque. Dettagli a breve!

Fammi sapere per le musiche.

Stupidocane ha detto...

Per i commenti che sparUscono, posso solo dire "infatti". Mea culpa e della mia beata ignoranza.

E musica sia.

Stupidocane ha detto...

Altre foto, purtroppo non riesco a risalire agli autori. Per mancanza di tempo più che altro.

Luna & crateri
http://tinyurl.com/yzfoxgz

Falce lunare (con credits)
http://tinyurl.com/yghc5ct

Luna crescente (Pete Lawrence)
http://tinyurl.com/yzews3s

Ora torno a lavorare

Tommy ha detto...

Ciao Paolo,
ho concluso poco fa la composizione dei due brani che ti avevo mandato in bozza qualche mese fa, sono pezzi da 10 e 12 minuti ed è quanto sono riuscito a fare finora (non è da escludere che possano allungarsi... ;D).
Se vuoi posso inviarteli, fammi sapere se la cosa ti interessa ancora. Ciao!

Tommy

Paolo Attivissimo ha detto...

Tommy,

manda, manda, grazie!

Stupidocane ha detto...

ah-ehm... io sono ancora in alto mare per le musiche. Nel senso che sto buttando giù qualcosa ma mi ci vuole un po' di tempo.

Hai qualche scadenza da rispettare?

Paolo Attivissimo ha detto...

Hai qualche scadenza da rispettare?

Nessuna: Moonscape sarà pronto quando sarà pronto. Anche perché bisogna aspettare che la NASA pubblichi il restauro finale della diretta TV.

Stupidocane ha detto...

Perfetto!

Paolo Attivissimo ha detto...

Stupidocane,

tu riesci a trovare l'indirizzo di Pete Lawrence di Digital Sky? La foto della Luna che hai linkato è splendida ed è a maggiore risoluzione di quella che sto usando adesso per la locandina.

Fra l'altro, ne ho postato una versione aggiornata sul diario di lavorazione.

Stupidocane ha detto...

Non sapendo dove andare a parare, ho googolato un po' ed ho trovato un Pete Lawrence dj, fotografo, scrittore, artista.

Gli ho mandato una mail per vedere se la foto era sua. Aspetto risposte. Gli ho anche dato qualche dato sul progetto e, se interessato, di leggere di persona del progetto Moonscape.

Il suo sito è:

http://www.petelawrence.net

Sinceramente, non credo di essere stato così bravo da beccarlo al primo colpo...

Stupidocane ha detto...

Ti ho mandato una mail a topone

Grezzo ha detto...

Ciao Paolo, ho appena effettuato una piccola donazione, solo ora perchè ho avuto problemi con la mia carta di credito, e vorrei essere citato con il mio nome intero (Francesco Canu)

marcellodellutri ha detto...

il K-Lite Mega Codec Pack comprende anche il codec DVCPRO:

http://www.codecguide.com/download_kl.htm

jumpjack ha detto...

ho trovato questo curioso sito australiano che forse puo' contenere qualcosa di utile/interessante:
http://www.honeysucklecreek.net/index.html


Per esempio, un confronto tra il filmato mandato in mondovisione e quello visibile in diretta dagli australiani:
http://www.honeysucklecreek.net/video/A11/First_Step_4x_comparison.mp4

Paolo Attivissimo ha detto...

Jumpjack,

quello non è uno strano sito, è il sito del radiotelescopio di Honeysuckle Creek che ricevette le trasmissioni dalla Luna durante l'escursione degli astronauti :-)

jumpjack ha detto...

lo so, dico che è "strano" perche' è strutturato in modo decisamente... strano. Forse perche' in Australia fanno le cose all'incontrario?... ;-)

No, davvero, sembra un sito "a conduzione familiare", boh...

Paolo Attivissimo ha detto...

Jumpjack,

in effetti è così. La storiografia dell'Apollo è nelle mani degli appassionati, non c'è nessun ulteriore sforzo organizzato della NASA, e la cosa è molto triste.

I gestori del sito di Honeysuckle Creek includono la gente che era lì durante la diretta, ma gli anni passano e ovviamente non è gente che si può permettere un sito professionale.

elucevanlestelle ha detto...

Caro Paolo,
quando potremo vedere il documentario "Luna mai vista"?
Scusami,ma non vedo l'ora di vederlo,e penso di non essere il solo.
Saluti e auguri tardivi di buon anno nuovo.

Valerio Capello ha detto...

Sul filone di questa idea vi segnalo un documentario interamente realizzato utilizzando materiale (foto, filmati, musiche) di pubblico dominio o con licenza libera, con l'aggiunta di alcune scene e fotografie autoprodotte.

Il documentario tratta i presunti UFO che apparirebbero in antiche opere d'arte.

Il titolo è "Hic Sunt Leones - Gli UFO nell'Antichità", ed è diviso in due parti per via del limite di 10 minuti imposto da YouTube.

Prima parte:
http://www.youtube.com/watch?v=BJYEA_nisE4

Seconda parte:
http://www.youtube.com/watch?v=tR1P7mIN-8g

Oltre alla versione in italiano, ve ne è anche una in inglese.

Rck ha detto...

Ciao Paolo,
ricordo di aver visto un documentario sullo sbarco (credo fosse quello del 25mo intitolato "Per l'Umanità"), nel quale si vedeva Armstrong che replicava un esperimento di Galileo, con in una mano una piuma d'aquila e in un'altra un martelletto: lasciati cadere contemporaneamente, toccavano il suolo lunare contemporaneamente.
Sarebbe carino ritrovarlo nel film.

Paolo Attivissimo ha detto...

Rck,

l'esperimento che citi non fu svolto durante la missione Apollo 11 con Armstrong e Aldrin, ma durante l'Apollo 15 ad opera di David Scott. Per cui non sarà in Moonscape.

fresh ha detto...

Ciao Paolo,
tra le spese dovresti aggiungere anche l'acquisto del carattere Futura, che è sotto copyright. Ce n'è anche una versione per schermo.

Questi link possono esserti utili:
http://new.myfonts.com/search/futura/fonts/
http://www.linotype.com/472/futura-family.html

In realtà le varianti/imitazioni di questo carattere sono tante ed anche economiche. Alcune praticamente identiche, altre disegnate piuttosto male.

Boh, vedi tu.
Gab

Paolo Attivissimo ha detto...

Fresh,

grazie della segnalazione, ma mi risulta che nella licenza d'uso dei fonti forniti da Apple non ci siano restrizioni all'uso. Io il Futura l'ho ricevuto con il Mac. Correggimi se sbaglio, però.

fresh ha detto...

Facendo sul font tasto destro/get info mi da:
© Copyright 1998, Neufville Digital. ALL RIGHTS RESERVED. This font is licensed, not sold, and may not be reproduced without the written consent of Neufville Digital. Parts © Visualogik Technology & Design, 1998.

Paolo Attivissimo ha detto...

Fresh,

Facendo sul font tasto destro/get info mi da:

OK, ma resta il fatto che di norma quando usi un software di montaggio video la licenza include anche l'uso dei font allegati.

Sono già disperatamente a corto di tempo per proseguire il montaggio di Moonscape; se la Neuville Digital intende farmi causa per l'uso di un font in un documentario libero, pazienza :-)

Totix ha detto...

Ciao Paolo,
c'è speranza di vedere Moonscape entro la fine di quest'anno? Penso siano molti ad attenderlo con ansia come me!

Saluti.

Maucar ha detto...

Ciao Paolo,
complimenti per il lavoro che stai facendo, sia per il progetto Moonscape sia come sbufalatore.

Sai mettere insieme diversi talenti: intelligenza, curiosità, pazienza, perseveranza e speranza nel prossimo.

Ecco perché ho deciso di sostenere Moonscape con una piccola donazione.

Saluti cordiali e buon lavoro
Maurizio Carlino (maucarlino)

Kuz ha detto...

Paolo,
ma leggo bene se vedo Straker e Mazzucco tra i contribuenti?

Paolo Attivissimo ha detto...

Kuz,

ognuno è libero di firmarsi con lo pseudonimo che preferisce. Non so se sono "quei" Mazzucco o Straker o no.

Giuliano ha detto...

Come procede il progetto?
Non vedo l'ora che venga alla luce

Paolo Attivissimo ha detto...

Giuliano,

procede bene: trovi tutte le novità presso il blog apposito Moonscape Project, dove ho appena pubblicato un aggiornamento.

DanieleDS ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.