2010/09/29

"Nuove" immagini televisive dell'Apollo 11?

di Paolo Attivissimo

Varie fonti (Discovery.com, Space.com, Sydney Morning Herald, Repubblica), hanno annunciato che il 6 ottobre verrà presentato del materiale mai visto dal pubblico che riguarda le riprese televisive dei primi passi di Neil Armstrong sulla Luna.


Ho sentito stamattina via mail uno degli esperti coinvolti nel restauro già realizzato dalla NASA della diretta TV dell'Apollo 11, che mi ha detto che si tratta di quattro minuti che sono già presenti in questo restauro (ancora in attesa di pubblicazione) e mostrano la discesa di Amstrong lungo la scaletta con la qualità con la quale fu ricevuta in Australia, ben superiore a quella trasmessa all'epoca, che proveniva dalla stazione ricevente californiana di Goldstone.

Il confronto è mostrato qui sopra: a sinistra l'immagine ricevuta in California; a destra quella ricevuta in Australia.

9 commenti:

Luigi Rosa ha detto...

OOOHHH!!!! Era ora che si decidessero a tornare in studio e rifare alcune scene.

Ma ci saranno anche degli spezzoni in 3D?

Paolo Attivissimo ha detto...

Sì, e in questa nuova versione Buzz scenderà per primo.

theDRaKKaR ha detto...

E allora Armstrong, scendendo la scaletta come secondo, invece di fare la pipì farà la

Luigi Rosa ha detto...

@Paolo: e cosi' iniziera' cosi' la campagna "Armstrong Left First!"

Rudy ha detto...

Sarebbe interessante conoscere la storia del ritrovamento, dove, chi, perché ecc.
In pratica sarebbero quindi i nastri della telemetria col segnale televisivo come quelli americani, solo registrati in Australia?

Vittorio ha detto...

Ma la rigona nera dell'immagine restaurata è dovuta a cosa? Presumo sia il fermo immagine fatto proprio al passaggio tra i due quadri (a metà scansione del quadro) oppure ho scritto una castroneria?

Paolo Attivissimo ha detto...

Luigi,

e cosi' iniziera' cosi' la campagna "Armstrong Left First!"


Rudy,

Sarebbe interessante conoscere la storia del ritrovamento, dove, chi, perché ecc.

I dettagli sono su Honeysucklecreek.net. Appena posso, li traduco.

In pratica sarebbero quindi i nastri della telemetria col segnale televisivo come quelli americani, solo registrati in Australia?

No, i nastri della telemetria, con il segnale non convertito, sono andati perduti. Questa è, da quel che ho capito, una registrazione video in formato standard dell'immagine già convertita. I ricevitori e convertitori in Australia erano regolati meglio e quindi generarono un'immagine più nitida.


Vittorio,

La rigona nera dell'immagine restaurata è dovuta a cosa?

E' un effetto della fotografia, non c'è nell'originale. Si verifica tipicamente quando fotografi due o più semiquadri, mi sembra che si chiami "rolling bar".

Trystero ha detto...

Secondo me si tratta di una versione restaurata dei filmati già pubblicati su DVD da www.honeysucklecreek.net
Io due anni fa acquistai quei DVD che contengono le riprese effettuate con una cinepresa super-8 puntata sul monitor sul quale venivano ricevute le immagini dalla Luna. Nei DVD c'è anche il confronto con le stesse sequenze di peggiore qualità trasmesse negli USA e nel resto del mondo:
http://www.honeysucklecreek.net/Apollo_11/index.html
http://www.honeysucklecreek.net/Apollo_11/Apollo_11_TV_comparisons.pdf

Nel PDF si vede proprio la stessa immagine con la stessa banda scura.

Trystero ha detto...

Ecco l'articolo di La Repubblica sulla presentazione del video:
http://tinyurl.com/moonwalk1969