2009/09/30

Il sito dell'Apollo 11 visto di nuovo (e meglio) dalla sonda LRO

di Paolo Attivissimo. L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

E' stata pubblicata il 29 settembre scorso una nuova immagine più dettagliata del sito di allunaggio della missione Apollo 11, scattata dalla sonda automatica Lunar Reconnaissance Orbiter l'8 agosto 2009, a un mese di tempo dalla prima ripresa della zona.

La macchia bianca etichettata Eagle Descent Stage qui sotto è lo stadio di discesa del modulo lunare, lasciato sulla Luna dagli astronauti (che ripartivano usando solo la metà superiore del veicolo). La sigla LRRR contrassegna il retroriflettore laser utilizzato per misurare la distanza Terra-Luna, mentre PSE indica il sismografo.

Il sito dell'Apollo 11 fotografato da LRO (agosto 2009)
Credit: NASA/GSFC/Arizona State University


Nell'ingrandimento qui sotto si scorgono anche la telecamera (TV Camera) che trasmise la diretta dello sbarco e la traccia (indicata dalla freccia senza testo) delle impronte lasciate da Neil Armstrong per raggiungere il bordo del cratere Little West. Per dare un'idea delle dimensioni in gioco, il cratere Little West ha un diametro di 33 metri.

Il sito dell'Apollo 11 fotografato da LRO (agosto 2009)
Credit: NASA/GSFC/Arizona State University


E' interessante confrontare quest'immagine attuale con la mappa degli spostamenti degli astronauti contenuta nella documentazione tecnica della NASA:

Apollo 11 - Traverse MapTraverse Map della missione Apollo 11. Credit: NASA.
SWC = Solar Wind Collector; ALSCC = Apollo Lunar Surface Closeup Camera.

Nella nuova immagine, secondo quanto annunciato dal sito dell'LRO, il sole è più alto di circa 28 gradi rispetto all'immagine precedente, per cui le ombre sono più corte e si notano meglio le variazioni di luminosità. L'immagine ha una risoluzione di 1,17 metri per pixel ed è scaricabile in forma grezza qui.

Essendo stata scattata prima della discesa all'orbita definitiva, avvenuta il 15 settembre scorso, l'immagine non rappresenta ancora il massimo risultato possibile per gli strumenti della sonda LRO.

9 commenti:

Luigi ha detto...

Ma non sappiamo se la bandiera c'e' ancora, e' stata disintegrata o e' stata abbattuta dallo scarico dello stadio di risalita. Dannaz!

Paolo Attivissimo ha detto...

Probabilmente è stata abbattuta. Sarà un caso che Buzz s'è "dimenticato" di accendere la cinepresa al decollo e l'ha avviata solo pochi secondi dopo la partenza, quando il sito di allunaggio è invisibile? :-)

Armstrong e Aldrin sono sempre stati evasivi in merito, per quel che ne so, ma devo ancora approfondire.

Comunque, visto che era una normale bandiera, dopo 40 anni di raggi UV e di sbalzi di temperatura sarà conciata maluccio.

Vittorio ha detto...

E ancora non è la definizione massima perchè non era nell'orbita definitiva? E quando avremo le immagini dall'orbita definitiva realmente vedremo tutto!

L'economa domestica ha detto...

Non vedo l'ora di vedere la foto più dettagliata!

fefesoft ha detto...

Spettacolare, che emozione.

Ma veramente era una bandiera normale ... di stoffa ?

Eric Van Cram ha detto...

sbaglierò, ma mi sembra di aver letto che buzz ha esplicitamente detto che la bandiera cadde a causa dello scarico dello stadio di risalita e che per questo consigliò che in futuro venisse piantata a maggiore distanza dal modulo lunare

david ha detto...

Senza offesa, non sono un lunacomplottista, ma se vedo una foto della superficie lunare con delle freccine che indicano puntini qualsiasi (potrebbero essere qualsiasi cosa)non penso: "Ah...ok! ecco chiarito tutto, ora nessuno potrà più obbiettare che ect ect...".
Anche perchè le foto non le ha fatte un "cittadino qualsiasi" incuriosito, ma la Nasa.
No, no si fermerà con queste foto il lunacomplottismo.

geo ha detto...

La bandiera l'hanno fatta distruggere ad un robot sovietico. XD.

Paolo Attivissimo ha detto...

Ma veramente era una bandiera normale ... di stoffa ?

Sì, una comperata in un comune negozio. Sto cercando di trovare il tempo di scrivere un articolo in proposito.


mi sembra di aver letto che buzz ha esplicitamente detto che la bandiera cadde a causa dello scarico dello stadio di risalita

Sì, Aldrin ha scritto "I was concentrating intently on the
computers, and Neil was studying the attitude indicator, but I looked
up long enough to see the flag fall over" in "Return to Earth".


se vedo una foto della superficie lunare con delle freccine che indicano puntini qualsiasi (potrebbero essere qualsiasi cosa)non penso: "Ah...ok! ecco chiarito tutto, ora nessuno potrà più obbiettare che ect ect...".

Giusto. Un lunacomplottista DOC non verrebbe convinto neanche se lo si portasse fisicamente sulla Luna a vedere i siti d'allunaggio. Ma il fatto che ci siano degli oggetti esattamente nei luoghi dichiarati dalla NASA rende ancora più difficile la messinscena.

E attenzione: non è solo la NASA a confermare oggi la presenza dei veicoli lunari, ma anche gli enti spaziali giapponese e indiano, con le loro sonde indipendenti.